shapeimage_9

Comics

Poteva mancare ad Expo Games una sezione dedicata al fumetto?
Assolutamente no! E così dalla collaborazione di Expo Games, Think Comics (che curerà anche il contest dei Cosplay) e Cyrano Comics,  vi presenteremo vari workshop adatti a tutte le età e ideati per essere alla portata di tutti, anche di chi ancora non disegna ma sogna di farlo!
Proprio così! Ad Expo Games chiunque sarà in grado di disegnare l’eroe del fumetto preferito! Continua a leggere
mappa  fantasy

Conferenze magiche – Zauberkonferenzen

Sabato 15 e domenica 16 febbraio ad Expo Games, nell’area A1,sarà possibile ascoltare diversi relatori che ci racconteranno miti e leggende legati al mondo del Fantasy.
Uno dei relatori sarà il Dott. Adriano Vanin, nato a Trieste nel 1947. Laureato in fisica e da sempre attratto dalla speleologia e dalla montagna.
Sabato e domenica avremo l’onore di conoscere il suo libro: “Il Regno dei Fanes, regno di Dolasilla, analisi di una leggenda delle Dolomiti”. Durante la presentazione spiegherà gli elementi che compongono lo scenario della leggenda alla luce delle moderne conoscenze scientifiche.
Altro relatore che sarà presente domenica 16 febbraio è Paolo Giussano, nato a Milano nel 1959, scrittore e medico con la passione per il medioevo, di Fantasy e di Tolkien!
Ha scritto molti libri riguardo Tolkien, Lewis, Oscar Wilde, Re Artù, sulla storia della Scozia e dell’Irlanda, su Peter Pan, su Moby Dick.
wolfy

Il Giardino di Wolfy

Il Giardino di Wolfy nasce circa 36 anni fa con la nascita di Wolfy.
L’adolescenza porta tutti a seguire strade che non hanno nulla a che fare con il nostro destino ma, tra le mille  scelte, c’è qualcuno che alla fine riesce ad intraprendere la strada giusta e riesce a trasformare i sogni in realtà.
Così è successo a Wolfy! Nell’estate del 2010 davanti ad un foglio bianco, e agli occhi vigili e sostenitori di Giordano e Muji, il progetto di Wolfy ha iniziato a prendere vita: gioielli di draghi, folletti, fate, libri magici, foglie e fiori, triskell, croce celtica e cerchi della vita accompagnati da folletti, spiritelli, porte delle fate e gufi da posizionare in casa sopra finestre, semi nascosti per proteggerci.

Gli articoli del Giardino di Wolfy sono tutti pezzi unici, in Continua a leggere
leitner

Elicotteri e droni radiocomandati

Oggigiorno parlare di droni è diventato un tema abbastanza comune: questi piccoli congegni volanti vengono utilizzati sempre più spesso per riprese cinematografiche che richiedono panoramiche dall’alto, per situazioni che riguardano la pubblica sicurezza e pare che nel 2014 arriveranno anche nelle scuole. Saranno tempi bui per chi ama scopiazzare o servirsi del secchione compagno di banco per affrontare prove ed esami: al posto di insegnanti più o meno severi ci saranno loro, i droni, come in una scena di un film di fantascienza. Continua a leggere

dolasilla copia

Expogames come progetto educativo – invito alle scuole

Gentilissime e gentilissimi Insegnanti,
Vi invitiamo a partecipare numerose e numerosi con le Vostre classi ad Expo Games, la “fiera del gioco e del giocare”, dal 14 al 16 febbraio in Fiera a Bolzano.
Vorremmo insistere soprattutto sul verbo, che sposta l’attenzione dall’oggetto “gioco” alla persona che sceglie di “giocare e mettersi in gioco”. Il gioco è presentato come occasione di interscambio umano e come potenziale educativo e formativo, come educazione a scegliere e costruire il proprio gioco in tutte le occasioni e in tutti i contesti della vita.
Per questo motivo troverete quest’anno una novità assoluta all’interno della fiera:
una grande area dedicata alle Strade del Gioco e dell’Apprendimento, ben 25 stazioni di giochi didattici realizzate da, con e per docenti, alunne e alunni, famiglie, studentesse e studenti, istituzioni scolastiche, educative e accademiche del nostro territorio, in stretta collaborazione con la Facoltà di Scienze della Formazione della Libera Università di Bolzano, che ha coordinato il progetto dal punto di vista scientifico. Continua a leggere

jake away journey

Indie Bad Jokes

Mai sentito parlare di Indie? Niente a che vedere con gli indiani: indie è l’abbreviazione di independent, più propriamente è il neologismo della lingua inglese derivato dalla contrazione del termine independent.
C’è la musica indie, ci sono i film indie…noi ad Expogames ospitiamo i videogiochi indie. Di chi parliamo? Di giovani appassionati  di videogiochi a tal punto da trasformare questa loro passione in una professione.
E’ il caso di Bad Jokes, un gruppo di amici con una passione in comune: i videogiochi! Continua a leggere
roleplaying

Essere Master

Se avete intenzione di giocare a un gioco di ruolo tradizionale, con giocatori e master, avrete bisogno di un master. Lapalissiano.

Il master (anche chiamato Narratore, Arbitro, Custode, Cartomante e chi più ne ha, più ne metta) è di solito eletto dagli altri giocatori in mancanza di altre possibilità: è l’unico ad aver letto interamente il manuale del gioco, e quindi di solito l’unico a conoscere bene le regole. Di solito è anche l’unico ad avere comprato il manuale.

E poi ci sono gli individui che invece lo fanno per scelta, perché a loro piace. Anche passare i pomeriggi a leggere regole. Boom. Continua a leggere

magic flight

La magia di Magic Art

Expogames è anche magia, perchè la magia è comunque gioco e tanta fantasia!

Vi aspetteranno i maghi di Magic Art:  Magic Spillo e Mago Alberto, pronti a coinvolgervi
nelle loro magiche esibizioni, insieme a Clown Birillo che vi stupirà con la  poesia delle sue bolle di sapone.
Nelle tre giornate di Expogames avrete la possibilità di comprare giochi di magia e una speciale edizione curata dal Mago Spillo e dal Mago Alberto, dedicata a questa prima edizione della fiera e che contiene un libretto con illustrati alcuni giochi di magia, un mazzo di carte poker della Bicycle, le carte più utilizzate da tutti i prestigiatori del mondo, e un gioco con cui far impazzire famigliari e amici.

Scoprite insieme a noi gli orari degli spettacoli dell’area magica,  l’ Area A2-7 Continua a leggere

DOLASILLA SEDUTA SUL LOGO EXPO GAMES copia

Die Legende von Dolasilla

Dolasilla erwartet dich auf der Expo

In den Dolomiten lag vor langer Zeit ein heute untergegangenes Königreich mit dem Namen Fanes.

Dieses Reich erlangte seinen größten Glanz durch die Tapferkeit und den Mut von Dolasilla, die Tochter des Königs des Fanesreichs, die nicht nur sehr schön, sondern auch eine unbesiegbare Kriegerin war. Continua a leggere

dado blog

Dadi, che passione

Trovare la storia dei dadi è stata una ricerca davvero difficile ma alla fine sono riuscita a trovare delle notizie interessanti e le voglio condividere  con voi.
Sul sito isolaillyon.it ho scoperto perchè Giulio Cesare disse la famosa frase “Il dado è tratto”.
A quanto pare “Alea iacta est!” sono le parole che esclamò Giulio Cesare mentre attraversava il fiume Rubicone, conscio del fatto che stava violando la legge.
Una decisione importante che diede il via alla guerra civile romana.
Una frase detta per sottolineare che quella era la sua decisione e che in nessun modo sarebbe tornato indietro.
Proprio come succede con i dadi! Il numero che esce non puoi cambiarlo! Continua a leggere